Le lenti per una guida più rilassata

Come le lenti ZEISS riescono a rendere la guida meno stressante e più sicura.

Guidare è appassionante per molti ma, per la maggior parte di noi, è solo una necessità che ci rende indipendenti negli spostamenti. Ciononostante, secondo alcuni studi, molte persone si sentono insicure, tese e stressate quando guidano e, in particolare, in condizioni di scarsa visibilità, come durante una giornata piovosa, quando sono circondati dalla nebbia oppure all’alba o al tramonto. Durante la guida una buona visibilità è una condizione imprescindibile per la sicurezza e per evitare incidenti. In caso di scarsa visibilità, ci stanchiamo più velocemente e reagiamo più lentamente. Di che cosa ha effettivamente bisogno chi guida per poter fruire di una buona visione? Quali sono i requisiti che gli occhiali per la guida devono soddisfare nella vita moderna? ZEISS ha esaminato in dettaglio questa problematica.

Quanto è importante fruire di una buona visione durante la guida? Quando possono verificarsi problemi visivi?

1. Condizioni meteo avverse, determinati momenti della giornata quali l’alba o il tramonto e le ore notturne possono causare problemi visivi.

Talvolta questa condizione viene descritta come “cecità notturna” e costringe molte persone a non mettersi al volante in condizioni di scarsa illuminazione o di notte. La ragione è che gli occhi sono soggetti a sollecitazioni completamente differenti quando guidiamo nel buio, al crepuscolo o in condizioni di scarsa illuminazione, ad esempio sotto la pioggia, la neve o nella nebbia. Le pupille sono dilatate e quindi la visione è meno nitida rispetto a quando sono contratte durante il giorno. Una tipica conseguenza di questa differenza è che, una volta al volante, diminuisce la nostra capacità di valutare le distanze e quindi ci sentiamo insicuri e stressati.

Abbiamo quindi bisogno di lenti specifiche per la guida che ci aiutino a valutare meglio le distanze in condizioni di scarsa illuminazione.

2. Problemi visivi causati dall’abbagliamento

In mezzo al traffico, molte persone trovano estremamente fastidioso il bagliore causato dai fari delle macchine in avvicinamento, dalle luci stradali o dai riflessi. Ciò accade soprattutto guidando al tramonto o di notte, quando le pupille sono dilatate. Ricerche di mercato e studi scientifici indicano che il bagliore percepito in mezzo al traffico è legato alle moderne tecnologie per le luci dei veicoli, in particolar modo alle fonti luminose a LED e allo xeno. Risulta pertanto d’importanza fondamentale poter avere a disposizione un’adeguata protezione contro l’abbagliamento, in grado di rendere la guida più confortevole e sicura. ZEISS ha analizzato come i conducenti reagiscono a vari tipi di bagliore e come i rivestimenti delle lenti possono risolvere i loro problemi.

3. Problemi visivi dovuti ai movimenti rapidi e frequenti degli occhi

Secondo le misurazioni effettuate dall’Istituto FKFS* per conto di ZEISS, guardiamo lontano per una media del 97% del tempo di guida complessivo. È davvero tanto tempo! Tuttavia, gli occhi devono svolgere anche altre attività: devono alternare costantemente e con rapidità l’osservazione per lontano e per vicino degli strumenti sul cruscotto e degli specchietti laterali e retrovisore. Solitamente non costituisce un problema per le persone giovani, ma a partire dall’età di 35-40 anni, gli occhi non sono più in grado di adattarsi o, più precisamente, di “accomodare” alle diverse distanze con la stessa velocità di un tempo. Per risolvere questo deficit, è necessario indossare lenti adeguate, ad esempio lenti progressive. Per guidare, le zone intermedia e per lontano delle lenti progressive devono essere particolarmente ampie per consentire una rapida messa a fuoco quando alterniamo lo sguardo tra la strada di fronte e il cruscotto con un minimo movimento della testa. ZEISS ha condotto un’analisi dettagliata del comportamento degli occhi quando siamo alla guida.*

lenti-per-guidare-zeiss

Un unico paio di occhiali per tutte le attività!

Il 72%** dei portatori di occhiali vorrebbe indossarne un paio in grado di assicurare loro una visione ottimale durante le ore notturne e, nel contempo, poterli utilizzare anche durante il giorno!

Tre esigenze, un unico paio di occhiali: lenti ZEISS DriveSafe

ZEISS ha tenuto conto di tutti gli aspetti appena illustrati nelle sue nuove lenti DriveSafe, realizzando una soluzione che può essere indossata tutto il giorno sia dagli automobilisti abituali che finora hanno sperimentato notevoli disagi a causa di una cattiva visione sia, ovviamente, da chiunque voglia guidare in condizioni più agevoli.

* Fonte: FKFS, l’istituto di ricerca di ingegneria automobilistica e motori per veicoli, con sede a Stoccarda, è una fondazione indipendente associata all’Università di Stoccarda. Fondato nel 1930, FKFS è diventato uno dei più grandi e importanti istituti di ricerca nel campo dell’ingegneria automobilistica,
al servizio dei principali costruttori e distributori di automobili.

**Fonte: Test interno (60 Collaboratori Carl Zeiss Vision in Germania, nel 2013); test esterno (70 Ottici-Optometristi e consumatori in Spagna, nel 2014)